Valli di Lanzo Arrampicata Cresta delle Torri I Guerrieri dell'Arcobaleno
flaco
I Guerrieri dell'ArcobalenoPDFStampaE-mail
Mercoledì 22 Novembre 2006 19:58
Scritto da flaco

L'autore della via in crestaUna parete di piacevoli sensazioni

Si chiama "I Guerrieri dell'Arcobaleno", una delle ultime novità del 2006 sulla Cresta delle Torri, a Lities. Aperta da Renato Giustetto, si sviluppa per circa 300m sul paretone più alto del settore. La via termina con una bella idea, un invito aperto a tutti, che sventola dalla vetta.

Esteticamente molto apprezzabile e varia, conta ben 9 lunghezze che si sviluppano tra placche, muri e traversi.
Spettacolari la cresta sull'orrido, la placca verde ed il precedente traverso, l'uscita sull'ultimo tiro.

La via è interamente chiodata a fix e catene con i maillon per le doppie. Ma è possibile scendere a piedi dalla vetta seguendo le segnalazioni. Alcuni tiri di trasferimento, da fare al limite in conserva, sono agevolati dalla presenza di corde fisse. Vista l'esposizione a Sud se ne sconsiglia l'ascesa durante le più calde giornate estive.

Difficoltà 5b/c
Dislivello 290m c.ca
Lunghezze 9
Attrezzatura Portare la classica attrezzatura.
Primi salitori Renato Giustetto, 2006

Accesso

è la via che parte più a destra (E). Terminata la boscaglia si costeggiano alcuni metri di placca appoggiata, dove inizia la parete. La segnavia è ottima.
Discesa
Seguendo le indicazioni, si può scendere a piedi verso il Colletto della Cresta delle Torri. Oppure si scende su terreno misto tra cenge e gradoni che con alcune doppie che riportano all'attacco.

 

Panorama sulla Val Grande di Lanzo Un traverso tutto traverso!
Ultima lunghezza Luci e ombre
Il ginepro e Lities L'arrivo

 



Ultimo aggiornamento Sabato 21 Agosto 2010 15:46